Vivere la casa con stile

La toilette per il trucco

di Cristina Isacco, etiquette coach e presidente di Academy for ladies.

Che sia in stile barocco o abbia fogge più moderne, la toilette da trucco è un elemento di design che ogni donna vorrebbe avere ma soprattutto per avere un po’ tempo da dedicare a se stessa.

Con le sue preziose boccette di profumo, i rossetti di varie tonalità, le spazzole per i capelli e tutti quegli elementi che si prendono cura della nostra bellezza ogni giorno anche per chi non si trucca per scelta o per mancanza di tempo. Personalmente ho sempre amato la toilette del trucco. Mi fa pensare alle dive hollywoodiane del cinema, sedute su piccoli sgabelli foderati di raso ed avvolte in vestaglie di chiffon. Femminili quanto belle.

Oggi ahimè non abbiamo molto tempo da regalare a noi stesse. Spesso e volentieri basta un rigo di matita nera sotto agli occhi, una spazzolata ai capelli prima di uscire e siamo fuori a cavalcare la giornata intensa. Eppure basterebbe alzarsi pochi minuti prima e sentirsi come delle regine sedute davanti allo specchio a curare un pochino meglio la pelle del viso, un tocco di profumo e un’acconciatura che valorizzi le forme del viso. Ricordate sempre che il vostro aspetto è il vostro biglietto da visita. Abbiatene cura.

La toilette da trucco, se l’avete, va tenuta in ordine e pulita, benchè sia relegata in camera da letto, lontana da occhi indiscreti. Evitate di lasciare capelli sparsi sulla sua superficie o tracce di ombretti per la fretta di uscire. Potete aggiungere un piccolo vaso con fiori freschi o un centrino in pizzo che dona un tocco di eleganza di altri tempi ed il gioco è fatto.

Come scegliere quella più adatta alle vostre esigenze ? Facile,  quella che più esprime la vostra personalità e soprattutto che rispecchia lo stile della vostra casa. Romantica, country, tecnologica e così via. A voi la scelta.

Nell’immagine di apertura mobile toilette Selene di Gallotti & Radice

Leave A Comment

Your email address will not be published.