Vivere la casa con stile

Come costruire un centrotavola

Il centrotavola è un elemento decorativo molto importante che definisce e completa l’apparecchiatura e rivela il gusto estetico della padrona, o del padrone, di casa, soprattutto se si tratta di DIY ovvero do-it-yourself. Inoltre, non è detto che debba essere sempre al centro della scena (pardon, tavola), può benissimo frammentarsi in tanti piccoli elementi che accompagnano ciascun placé come piccole composizioni di fiori, candele o composizione di frutta ad esempio.

QUALCHE REGOLA
Nel caso invece decidiate per un singolo elemento centrale, la composizione dovrebbe seguire la forma tavolo: rotondo, quadrato o rettangolare, giusto per una questione di armonia. Inoltre, è importante rispettare le proporzioni soprattutto per non imporre elementi invasivi che possano impedire agli ospiti di dialogare tranquillamente fra loro, non è carino dialogare con una barriera davanti.

Profumo. Attenzione a scegliere elementi troppo profumati, sia che si tratti di fiori, candele o altro, l’odore potrebbe infastidire i commensali. E veniamo al colore, la scelta è praticamente infinita, come sempre è il buon gusto che detta legge. La cromia del centrotavola seguirà quella di tovagliato e vasellame, anche se, i fiori di stagione, si adattano perfettamente a quasi tutte le mise en place a patto che li presentiate in tavola sotto forma di composizione, ad esempio utilizzando una vecchia zuppiera, e non semplicemente nel vaso.

Nel tutorial sotto, un’idea per comporre da voi un elegante centrotavola.

 

Leave A Comment

Your email address will not be published.