Vivere la casa con stile

Tagliare bene il prato

Nel periodo primaverile ritorna puntuale l’operazione più comune da effettuare in giardino: il taglio del prato. Sì, perchè a partire dal mese di marzo inizia la ripresa vegetativa e anche il prato necessita delle prime cure affinchè possa crescere rigoglioso. Innanzitutto bisogna sottolineare che ancor prima che estetica, la tosatura del prato è una questione di salute. Il taglio infatti contribuisce a fortificare il manto erboso ed evitare che il prato si ammali o venga esposto agli attacchi dei parassiti. Ma per fare queste operazioni sono necessari strumenti adeguati e sicuri. Ne esistono ormai a motore elettrico, motore a scoppio e veri e propri robot che tagliano il prato in continuazione, anche di notte. La differenza sta nelle esigenze e dimensioni del giardino da curare.

 

Il tagliaerba elettrico BM46 di Grin è alimentato da una batteria agli ioni di litio e permette di tagliare fino a 500 mq di prato con una sola carica. Infatti l’elettronica a supporto del motore gestisce l’energia richiesta a seconda dell’altezza dell’erba e della resistenza al taglio. Il sistema brevettato “Tagli, non raccogli, non vai in discarica” permette di lasciare lo sfalcio a terra grazie alla polverizzazione (mulching) dei fili d’erba che diventeranno un prezioso nutriente. Silenzioso, senza emissioni inquinanti, è un valido alleato per la cura del giardino. Prezzo da rivenditore – grin.it

tagliaerba elettrico mulching

Mc Culloch M51 è un rasa erba, con motore a scoppio da 150cc, a velocità singola di trazione con 51cm di larghezza di taglio. Dotato della funzione raccolta e mulching (polverizzazione dello sfalcio), è in grado di coprire vaste superfici verdi senza sforzo. La lama PX3 assicura un risultato di taglio perfetto con una regolazione di altezza su ben 6 livelli. Il lavaggio del gruppo di taglio, a lavoro ultimato, è veloce ed efficiente grazie alla presa lavaggio Gardena installata a bordo. Attaccando semplicemente il tubo da giardino, il getto d’acqua pulirà tutto il gruppo taglio. Prezzo da rivenditore – mcculloch.com

rasaerba motore scoppio mcculloch

SILENO+ di Gardena è il robot rasaerba compatto e leggero che con la tecnica di taglio a schema libero garantisce un prato liscio e uniforme. Perfetto per superfici fino a 1.300 mq, può superare pendenze fino al 35% e grazie al sistema EasyPassage è in grado di riconoscere le strettoie fino a 60cm. Inoltre è munito del SensorControl, un sistema che riconosce la velocità di crescita dell’erba e calcola automaticamente la rasatura. La stazione di ricarica può essere posizionata ovunque e per la sicurezza è dotato del blocco delle lame, comunque in posizione sicura, al sollevamento. Prezzo da rivenditore – gardena.com

robot tagliaerba

Per tagliare in modo comodo e silenzioso i prati di piccole dimensioni, il rasaerba manuale Momentum di Fiskars è l’ideale. Grazie al sistema di taglio StaySharp, le lame rotanti non entrano in contatto con la lama fissa facendo diminuire del 30% la forza necessaria per la spinta. Il design brevettato VersaCut permette di avere tagli precisi da 2,5 cm fino a 10 cm, coadiuvato dal sistema InertiaDrive che con particolari meccanismi raddoppia la potenza di taglio. Prezzo da rivenditore – fiskars.it

rasaerba manuale fiskars

 

 

Il taglio perfetto

•Attendere che il tappeto erboso abbia raggiunto i 6-7cm di altezza, prima di iniziare a tagliare e non superare mai questa misura come limite massimo. •L’altezza di taglio ottimale per la maggior parte dei tappeti erbosi, per tutto il periodo stagionale, è di 4 cm. •Meglio rispettare la regola di non asportare oltre il 30% della vegetazione presente. Se ad esempio un tappeto erboso ha raggiunto i 7 cm va portato, dopo il primo taglio, circa a 5 cm. In questo periodo, dopo una settimana, l’erba sarà cresciuta di circa 1,5 cm ed avrà raggiunto i 6,5 cm. Per rispettare la regola del 30%, dovremo cambiare l’altezza di taglio del tosaerba a circa 4,5 cm e la settimana dopo dovremmo scendere ancora fino a lasciare i 4 cm. •Con l’aumentare delle temperature l’erba cresce più velocemente e per mantenere i 4cm dovremo aumentare la frequenza di taglio. Ecco perché si consiglia nei periodi primaverili e di fine estate di aumentare la frequenza di taglio fino ad arrivare a tagliare due volte alla settimana per mantenere l’altezza del tappeto a 4 cm. • Le lame dei tosaerba devono essere sempre affilate. •Nel caso si avesse tagliaerba non a raccolta ma con taglio mulching, la regola di quanto tagliare si riduce al 20% dell’altezza dell’erba aumentando la frequenza di taglio.

Leave A Comment

Your email address will not be published.