Vivere la casa con stile

Hello spring! A tavola.

Benvenuta primavera! A onor del vero, visto l’inverno mite appena trascorso, non si può certo dire che ci sia stata una netta divisione tra le due stagioni ma il risveglio della natura si manifesta comunque attraverso la magnifica fioritura di alberi e piante. E allora, che primavera sia, anche nelle nostre case e, soprattutto, in tavola con tableware colorato e decori floreali. Ecco alcuni esempi di mise en place che potrebbero ispirarvi per le vostre prossime apparecchiature.

C’è chi già è proiettato verso la stagione più calda, come il dinnerware in cristallo sintetico di Mario Luca Giusti. Qui si assiste al trionfo del colore del mare, il turchese in tutte le sue gradazioni. Come i piatti in melamina Saint Tropez spennellati nelle tonalità del celeste fino ad arrivare al blu intenso. Turchese anche per il nuovo portaghiaccio Filippo ispirato ai bicchieri Super Milly e Milly anche essi declinati in turchese quasi ad imitare un blocco di ghiaccio scolpito. Stessa tinta per il cappello della lampada Cleopatra, mentre il candeliere Napoleone e la brocca Roberta sono stati scelti trasparenti per sottolineare ancora di più la purezza del nostro mare. Infine, il giallo dei limoni e il rosso delle fragole come trionfi di colore su alzatine Ninfea. Per info e prezzi – mariolucagiusti.com

mario luca giustiDelicati motivi floreali sono invece le proposte di Villeroy&Boch che celebra la primavera con una tavola apparecchiata per un’elegante e completa prima colazione. Chi ha detto che debba accontentarsi di una semplice tazzina per il caffè quando ci si può coccolare con la linea di Spring Awakening? Basta davvero poco per iniziare la giornata in maniera più allegra. Il resto della mise en place è composta da posate della collezione S+, colorazione Sun, e l’alzata in vetro fa parte della collezione Retro accessories, mentre i bicchieri sono New Cottage e, infine, la brocca è della linea Entrèe. Per info e prezzi – villeroy-boch.it

vlleroy & boch

L’origine delle tazze Maria (foto sotto a sinistra) di Rosenthal è curiosa. In occasione del 100° anniversario del design di Maria, così chiamato in onore della moglie del fondatore Philipp Rosenthal per celebrare la nascita del figlio, l’azienda ha voluto riproporre la linea di mug in una nuova edizione che coniuga passato e presente. Il lavoro è stato affidato alla designer Regula Stüdli che ha digitalizzato elementi storici tratti dai libri Rosenthal e li ha combinati con il suo stile decorativo dominato da delicati petali e boccioli.

Accanto, una visione decisamente più moderna e meno romantica ma sempre a firma Rosenthal, il vaso DAGG con delicate gocce di rugiada mattutina, sospese come piccoli gioielli a petali e fili d’erba, della designer Charlotte von der Lancken. La grandezza e la trasparenza rendono le gocce quasi piccoli specchi e le trasformano in gemme molto speciali che lo rendono un perfetto complemento per la vostra tavola. Per info e prezzi – rosenthal.it

rosenthal porcellana

Nell’immagine di apertura: Spring Awakening di Villeroy&Boch

Leave A Comment

Your email address will not be published.