Vivere la casa con stile

Fuorisalone 2016 – Brera Design District

Presentato il programma di un altro distretto del circuito Fuorisalone 2016, in scena durante la Design Week Milanese dal 12 al 17 aprile, Brera Design District che giunge, quest’anno, alla sua settima edizione. Il distretto, cuore creativo e commerciale della città, si estende dalla nuova area di Porta Nuova-Gae Aulenti a via Broletto, da via Legnano fino a via Montenapoleone, seguendo i confini definiti dal DUC Brera (Distretti Urbani del Commercio).

Fitto il calendario di eventi in programma con un format che comprende: un tema, il premio “Lezioni di Design”, una serie di incontri, progetti speciali e iniziative culturali. Quest’anno sono ambasciatori di Brera Design District: Chiara Luzzana con il progetto “The Sound of City”, Matteo Thun e Dimore Studio con i designer Emiliano Salci e Britt Morgan. Il tema dell’ edizione 2016 di Brera Design District è “Progettare è Ascoltare”. Come negli anni passati il tema nasce da un confronto con un artista. Nella scorsa edizione è stato Patrick Tuttofuoco – attraverso una riflessione sull’identità – a condurci alla definizione del tema “Progetto Forma Identità”, quest’anno è grazie al lavoro di Chiara Luzzana e al confronto con Paolo Ferrarini, è stato individuato l’ascolto come metafora, come principio alla base dell’atto creativo e progettuale. Il tema “Progettare è Ascoltare” parte dalla consapevolezza che il rigore della composizione musicale e il rigore del design thinking sono particolarmente affini.

brera design

Come la musica, il design parte dall’ascolto: ascolto delle funzioni, dei materiali, degli oggetti, degli spazi.  In questa prospettiva, il premio Lezioni di Design 2016 viene attribuito a Giorgia Lupi, information designer italiana che da anni opera a New York. Fondatrice di Accurat, Giorgia rappresenta la nuova generazione di designer che superano il concetto classico di design del prodotto concentrandosi su temi “immateriali”, dando forma all’informazione e trasformando il dato in racconto.
“Un contributo fondamentale alla design week milanese di quest’anno viene da space&interiors, il nuovo grande evento nato con l’obiettivo di portare al centro del progetto le aziende produttrici di finiture per l’architettura – spiega Roberto Snaidero presidente del Salone del Mobile -. Un progetto ambizioso che, grazie anche alla preziosa sinergia oltre che con i Saloni, con Brera Design District, contribuirà ad arricchire la design week milanese: una location innovativa, The Mall a Porta Nuova, una mostra degli architetti Migliore e Servetto che accompagnerà i visitatori alla scoperta di dettagli ed eccellenze, un concorso rivolto ai giovani designer che dovranno cimentarsi sui nuovi codici dell’abitare contemporaneo, “archicoktails” con la presenza di importanti architetti”.

brera design

Tra le tante novità (il programma completo e dettagliato verrà pubblicato sotto evento), FENIX NTM, Nano Tech Matt material for interiors (alla Pinacoteca di Brera), reinterpreta, all’interno del loggiato della Pinacoteca di Brera, una selezione di “icone” del design attraverso un percorso narrativo di progetti senza tempo. E ancora, nell’esclusivo contesto della Design Week, Florim annuncia il rilancio del marchio CEDIT – Ceramiche d’Italia, che dopo oltre cinquant’anni di storia evolve la propria personalità ed il proprio linguaggio espressivo per rivolgersi ad un nuovo pubblico con un’identità ben definita e fuori dagli schemi.
Nuove aperture di realtà, hanno scelto Brera Design District come zona strategica: Abimis, LondonArt e Staygreen (via Pontaccio 19); Cappellini Point (corso di Porta Nuova 9); Carl Hansen & Son (Foro Buonaparte ang. via Arco); Cedit (Foro Buonaparte 14/N); Ceramiche Cielo (via Pontaccio 6); Ceramiche Refin (via Melone 2); Foster (via San Marco 12); Vergani Showroom (via Lovanio 5); Wall&decò (via Mantegazza 7); Zimmer+Rohde Showroom (via Fatebenefratelli 13).

brera design

Progetti speciali durante la Design Week.
The Sound of City (The Sound Of Milan-Brera) – Opera di Chiara Luzzana – thesoundof.city

Brera Design District & Circolo del Design di Torino – Il Circolo del Design di Torino è una piattaforma permanente per la promozione e lo sviluppo del design territoriale. Si tratta di uno spazio fisico e virtuale di incontro. In occasione della prossima Milano Design Week, Circolo del Design e Brera Design District si legano tra loro attraverso un gemellaggio che vedrà il Circolo narrare, negli spazi milanesi, l’esperienza che ha portato Torino a ricevere la nomina dell’UNESCO.
Iniziative culturali supportate

Orto cinetico è il progetto sviluppato da Piùarch in occasione del Fuorisalone 2016. Dedicato all’arte cinetica lo speciale allestimento dell’Orto fra i cortili di via Palermo 1. Il tema botanico è un omaggio all’opera dell’artista venezuelano Carlos Cruz Diez, da sempre punto di riferimento e ispirazione continua per lo Studio.

Borderlight è il nome dell’installazione pensata da Non Riservato insieme a Asterisma De.de.p e Ex-voto in collaborazione con Luminae lighting design e realizzata al ponte delle gabelle. La prima tappa di Borderlight dura solo 24 ore e sarà sul confine fra zona 1 e zona 9, durante la Milano Design Week in via San Marco.

La mostra Switch On – dal manodomestico all’elletrodomestico, a cura di Anty Pansera e Mariateresa Chirico con ideazione di Sarah Spinelli (studio Pixel), accompagnerà il visitatore in un viaggio tra passato, presente e futuro, raccontando il mutamento degli stili di vita attraverso quegli oggetti – a mano e funzionanti a elettricità – che più di tutti hanno portato il concetto di “rivoluzione” nella casa. Dove? Biblioteca Umanistica dell’Incoronata – corso G. Garibaldi 116

Tra i Progetti promossi invece, Comarch è main sponsor e IT Solution Provider di Brera Design District per l’edizione 2016. Il progetto si concretizza con lo sviluppo del progetto Brera Smart District in cui il design è protagonista sia dei contenuti che del modello d’interazione con gli utenti, avendo studiato un interfaccia d’uso che prevede anche la piattaforma di acquisto da dispositivo mobile. Brera Smart District offre una comunicazione innovativa tra i partner del distretto e gli utenti finali sfruttando i servizi di localizzazione basati su tecnologia Beacon attraverso la mobile application e la piattaforma SmartCitybrerasmartdistrict.it

CLUBHOUSE Design Lounge, un Club dedicato al design, in cui operatori del settore, designer e opinon maker possono confrontarsi, fare networking, rilassarsi, lavorare con una connessione wi-fi sempre disponibile o fare una pausa caffè a qualsiasi ora durante la design week milanese – clubhousebrera.com

Historical Workshop” di Leffe, un percorso alla scoperta delle botteghe storiche artigianali del distretto con l’obiettivo di ritrovare saperi e artigianalità in luoghi autentichi che non hanno perso la loro identità e il loro valore nel tempo – leffe.com

brera design

Brera Design District – dal 12 al 17 aprile 2016 – notte bianca, Brera Design Night venerdì 15 aprile con l’apertura prolungata degli showroom e una serie di eventi speciali che animeranno il distretto – breradesigndistrict.it

Per orientarsi tra gli eventi del Brera Design District i visitatori hanno a disposizione, oltre al Magazine cartaceo con descrizione eventi, mappa del distretto, approfondimento sui contenuti, tutti gli strumenti del web.

Facebook official page: www.facebook.com/breradesigndistrict
Twitter: https://twitter.com/Brera_District
Instagram: http://instagram.com/breradesigndistrict
Hashtag: #breradesigndistrict

brera designIllustrazioni interne a cura di Giorgio Mozzorecchia – Illustrator & Graphic Designer – behance.net/gomez e giomoz.com

Leave A Comment

Your email address will not be published.