Vivere la casa con stile

È primavera, tempo di riaprire le case delle vacanze!

La bella stagione e le giornate assolate fanno subito venire voglia di scappare dalla città. Messe da parte le attrezzature da sci, la mente corre verso campagne rigogliose, montagne verdi e i primi caldi da godersi al mare o al lago. La fortuna di possedere una seconda casa ha, come risvolto della medaglia, quello di riaprirla dopo un certo tempo, soprattutto nel caso di quelle che non vengono usate da un po’ perché specificatamente fruibili nel periodo primaverile ed estivo.

casa in campagna

In ogni caso, sia una dimora o un monolocale, bisogna dare una rinfrescata veloce all’ambiente prima di soggiornarvi e varata questa incombenza, ci si potranno godere splendidi weekend fino al prossimo autunno. C’è un antefatto di pura furbizia che può accorciare i tempi. Le persone più accorte avranno già coperto i mobili con dei grandi teli e staccato le tende. Questo piccolo accorgimento dimezza i tempi perché la stragrande maggioranza della polvere sarà sui teli e le tende non saranno diventate grigie. Il primo passo, comunque, è sempre uno: definire un piano di pulizia. Sistematicamente, i primi punti da depennare, sono pochi ma fissi.

casa in montagna

Partiamo dall’aprire tutte le finestre e far prendere aria alla casa almeno per alcune ore. La luce illuminerà la “polveriera” da eliminare e le eventuali ragnatele, quindi dare la prima passata ai pavimenti. Cucina e bagno diventano il secondo appuntamento e pulirli a fondo può essere fatto già in contemporanea con le altre cose, lavando tutti i pavimenti della casa in una volta sola. È la volta del controllo delle provviste e il tempo di buttare via le cose scadute e inutili. Nel frattempo avrete già fatto partire le lavatrici per i copridivani e copricuscini, rifatto i letti e attaccato le tende. Nel caso dei divani, se non avete voglia o tempo, potete temporeggiare coprendoli con alcuni teloni colorati comprati per l’occorrenza. Il terrazzo, se c’è, va spazzato ma con calma… come i vetri delle finestre e le altre cose lasciate indietro: c’è tempo. Si possono fare con calma il prossimo weekend e godersi finalmente il tanto meritato ozio.

Leave A Comment

Your email address will not be published.