Vivere la casa con stile

Belgium is Design alla Milano Design Week

Visti i recenti (e tragici) accadimenti, abbiamo deciso di celebrare il Belgio, parlando della mostra che lo vedrà protagonista, sia al Fuorisalone a Palazzo Litta e, che al SaloneSatellite (all’interno dei padiglioni del Salone del Mobile), la prossima Milano Design Week, 12-17 aprile.

FUORISALONE. Con una mostra intitolata Belgian Matters, si tratta di un gioco di parole che combina la traduzione let­terale Questioni belghe con il savoir faire nella lavorazione dei materiali in Belgio. L’esposizione presenta il lavoro risultante dall’accoppiamento spesso insolito di 13 designer con diverse aziende non necessariamente attive nel settore del design. I progetti sono stati realizzati per l’evento e presentati per la prima volta in questa occasione.
DAMN° e l’azienda partner Mosca ritornano a Palazzo Litta, dopo la prima edizione dello scorso anno con un altro tema su cui riflettere: A Matter of Perception. L’allestimento è stato affidato a Diébédo Francis Kéré, il celebre architetto del Burkina Faso, residente a Berlino, trasforma il cortile del palazzo in Neo-Africana : un luogo d’incontro, che celebra e anima i temi di tradizione e tecnologia.

design

Belgian Matters, che occupa tre sale del palazzo, è frutto del lavoro svolto dai team di partecipanti provenienti dalle tre regioni del Belgio (Bruxelles, Vallonia, Fiandra). Le collaborazioni, forgiate e supportate da Belgium is Design in collaborazione con DAMN°, danno vita a una serie di prodotti e prototipi realizzati ad hoc, che enfatizzano il confronto e i punti di convergenza tra designer e aziende manifatturiere, in un interessante intreccio di competen­ze ed esperienze, spesso al di fuori della routine professionale.

design belgio

I designer utilizzano materiali (come la pietra blu, il cuoio o il legno) e tecniche (come la soffiatura del vetro, la tessitura di tappeti o la smaltatura) con diversi gradi di familiarità. Mentre per quanto riguarda il gruppo di fabbricanti, arti­giani, produttori industriali o centri di ricerca selezionati, spesso si tratta di una prima esperienza per sperimen­tare e confrontarsi con il settore del design attraverso un atto collaborativo che valorizzi il loro ruolo, al di là di una funzione prettamente secondaria di fornitori di materiali o di sistemi di fabbricazione.

design

Ciò che accomuna i diversi approcci e la diversità di tipologie (complementi d’arredo, og­gettistica o mobili) è l’enfasi posta sul processo di realizzazione e di appren­dimento reciproco.

fuorisalone 2016

A Matter of Perception : Tradition & Technology – Palazzo Litta, Corso Magenta 24, Milano – aperto tutti i giorni 11-21
Inaugurazione : 12 aprile, ore 19-24

design fuorisalone

SALONESATELLITE. Sei designer emergenti saranno la rappresentanza belga al Salone in Fiera Milano – Rho. Ormai nota sotto il nome di Belgium is Design, la tradizionale piattaforma collettiva, ancora una volta contribuisce ad arricchire lo spazio dedicato ai giovani designer nel quadro del Salone internazionale del Mobile di Milano. La finalità di questo incubatore di talenti è quella di valorizzare il lavoro di ricerca e sperimentazione dei giovani designer e offrire un’opportunità unica di incontro con il mondo professionale internazionale.

fuorisalone 2016

I progetti selezionati per questa edizione formano una sorta di fotografia del design belga emergente : une riflessione variegata sul potenziale dei materiali, sul riuso e la riconversione, sui modi di assemblare, sulle forme e le finiture, sul processo di realizzazione, sulle emozioni, la poesia e le capacità narrative del design. Un paesaggio caloroso e accogliente fatto di mobili, oggetti e lampade.

SaloneSatellite: stand D23 – tutti i giorni 9.30-18.30

salone satellite

Sito: belgiumisdesign.be
Facebook official page: facebook.com/Belgium-is-Design
Twitter: @BelgiumIsDesign

Leave A Comment

Your email address will not be published.