Vivere la casa con stile

Tappeti per vestire i pavimenti

di Nora Santonastaso – Design Outfit.

Mi sono ormai rassegnata a una missione sociale e culturale: convincervi che il calore domestico non si misura tanto con le temperature e il clima quanto, piuttosto, con l’apprezzamento di un uso sapiente di materiali, texture, colori, accostamenti. Cosa, quest’ultima, in cui gli scandinavi e i nordici in genere sono dei veri maestri: giocano con gli equilibri, osano fino a un certo punto e poi – chissà come fanno! – si ritraggono fino a sfiorare il limite e tutto sembra perfetto.

tappeto living nordico

A guardare bene un’immagine di un interno così costruito può non saltare subito all’occhio un dettaglio che però fa la differenza: l’uso dei tessuti. Non so perché ma, a sentire o leggere questa parola, la mia testa inizia a fantasticare di ambienti riccamente barocchi o, anche, di interni all’italiana preziosi e antichi.

home textile

Non penso, invece, alla cosa più ovvia da considerare: i tessuti in una casa di oggi, attenta alle esigenze di una vita di corsa e, per forza di cose, estranea a un certo tipo di abbondanze decorative che finirebbero per stonare con il quaderno lasciato aperto sul tappeto del soggiorno – una manciata di pennarelli accanto – o con il cappotto abbandonato sul divano, a completare l’assortimento dei cuscini.
Muovo insieme a voi dei passi, oggi, nel mondo dei tessuti nudi e crudi che, se fossero abiti, potrebbero essere indossati per un casual friday piuttosto che per la riunione con il capo (Nya Nordiska, Creative Concept, fotografia Oliver Maier).

soggiorno in stile nordico

Sempre attuale, per un interno vissuto, il problema della scelta del tappeto. Ha afflitto anche me, a lungo, facendomi balenare per la testa il pensiero che non fosse poi così indispensabile coprire un pavimento in marmo, d’inverno. Infine il mio amore materno, prendendo il sopravvento su un certo minimalismo caratteriale, mi ha convinto all’acquisto, ben incasellato in una scelta di tappeti nordici (ferm LIVING non mi ha deluso).

tappeti casa

Una possibilità da considerare, se l’acquisto di un tappeto di grandi dimensioni vi spaventa (oltre che causare danni al budget mensile destinato all’home decor), è quella di ricorrere alla sovrapposizione, al mix and match. Gli scandinavi sono d’accordo su questa procedura, a patto che venga portata a termine seguendo con attenzione alcune regole: il tono su tono (imperativo!), la non prevaricazione di un pattern sull’altro, l’equilibrio (mai effetto too much!) e il rispetto delle misure.

tessuti per la casa

Se aspirate a ricreare in casa un interno nordico in piena regola, è bene che vi abituiate a una presenza costante sul pavimento: il pouf / cuscino gigante o, ancor più estrema, la pila di cuscini rigorosamente spaiati che, all’occorrenza, può essere radunata in un attimo in un bel cesto in vimini (ancora Cozy Living Copenhagen, garanzia di eleganza informale e discreta).

Leave A Comment

Your email address will not be published.