Vivere la casa con stile

A ciascuno il suo Presepe

Per qualcuno non è Natale se non c’è l’abete decorato. Per altri, il vero simbolo delle feste è il Presepe, la Natività. Di quest’ultimo c’è chi ama la tradizione e lo preferisce nella versione classica e chi invece abbraccia la versione moderna. E’ il caso di Alessi con la collezione di Figure, disegnata da LPWK – Massimo Giacon che si amplia con quattro nuovi personaggi ed elementi. La venditrice di uova Madame Coccodè in compagnia della sua gallinella, il portatore d’acqua Peppo al pozzo con al suo fianco l’indispensabile pozzo, Giovannino Pisolino che siede addormentato assieme al suo coniglio e infine Buster and Rooster un giovanotto con un gallo canterino. Realizzate in porcellana bianca decorata a mano, con colori ceramici lucidi e brillanti, in alcuni casi con l’ausilio della decalcomania – alessi.com

alessi

Più classico in porcellana, la Natività di Villeroy&Boch racchiude in un solo elegante manufatto tutta la tradizione del Natale. Il bambino Gesù nella stalla con Giuseppe e Maria, scaldato dal bue e dall’asinello e con il pastore in visita – villeroy-boch.it

003

Da Vitra, Nativity Scene di Alexander Girard. Questo presepe risale al 1961 ed è un quadro con relativo appoggio che consente di posizionarlo su un tavolo, nella libreria o dove più vi piace. Pratico, è appena passato il Natale, potrete riporlo fino al prossimo anno – vitra.com

004

Per interpretare lo spirito più autentico del Natale, L’Abitare propone la linea Presepe Mediterraneo. La creatività materica del brand dà vita a una collezione speciale, ispirata alle forme della tradizione e concretizzata nella purezza della porcellana. Disegnato da Stefania Vasquez, si compone di personaggi e riproduzioni di luoghi che rappresentano un viaggio nella tradizione – labitaremilano.com

005

La Natività in mostra

Dal 12 dicembre 2015 e fino al 17 gennaio 2016, al MIDeC - Museo Internazionale Design Ceramico a Cerro di Laveno Mombello, si terrà la mostra “La Natività nell’arte”, con la quale si rinnova la tradizionale esposizione di presepi artistici in ceramica. Un'occasione speciale per ammirare i diciotto pezzi, tra natività e presepi, provenienti da tutta Europa, altamente significativi dal punto di vista artistico, generalmente non esposti al pubblico perché proprietà di collezionisti privati. Il pezzo più esclusivo della mostra sarà una natività dell’artista pop Andy Warhol, realizzata in porcellana dalla Rosenthal (nella foto sotto in colore rosa). Questa natività è una composizione di fascino e colori straordinari dove l’iconografia classica della sacra Famiglia viene coniugata con l’originalità e l’immediatezza caratteristiche dell’autore. A poche sale di distanza dalla rassegna, un pezzo classico della collezione del museo, l’originale Presepe disegnato da Antonia Campi nel 1953 per la Società Ceramica di Laveno. Dunque è Natale: giorno magico capace di riunire intere famiglie e generazioni, in una casa, attorno ad un camino, attorno alle luci colorate di un abete natalizio e a quelle più fioche e sommesse di un presepe - midec.org MIDeC - Via Lungolago Perabò 5 - Cerro di Laveno Mombello orari: martedì 10-12.30. Da mercoledì a domenica 10-12.30 e 14.30-17.30 Natale e Capodanno chiuso ingresso: biglietto intero € 5 - ridotto € 3 bambini fino a 12 anni ingresso gratuito.

Leave A Comment

Your email address will not be published.