Vivere la casa con stile

Gran Turismo di luce

Altro gradito ritorno Davide G. (sta per Giulio) Aquini con Lampada Gran Turismo all’Operae festival che si è appena concluso a Torino. Dedicata all’Alfa Romeo 6C 2300 Gran Turismo, la lampada segue la stessa poetica retrofuturistica della Novecento – altra lampada disegnata da Davide – utilizzando gli stessi materiali, cioè marmo e ottone, con risultati estetici del tutto nuovi.
Come un fanale sporgente dell’automobile simbolo della progettazione streamline degli anni ’30, la fonte d’illuminazione in Gran Turismo è denunciata apertamente, anche se schermata dalla lastra di ottone per creare una soffusa luce indiretta.

003

La realizzazione è invece asciutta quanto un progetto razionalista del primo dopoguerra, tutta giocata sulla massa cubica di marmo Bianco di Carrara tagliata dalla lastra di ottone come in una composizione neoplasticista. Gran Turismo è una gioiosa macchina del tempo, che parte dal recupero di materiali della tradizione per aggiornarli a un gusto minimal retro fatto di elementi rigorosi e dettagli ironici. Gran Turismo sarà venduta attraverso shop on-line dedicati al design a tiratura ridotta.

004

La riscoperta della tradizione: lavorare con gli artigiani italiani
“Marmo e ottone fanno parte della nostra tradizione artigianale italiana e sono facilmente accessibili grazie ai numerosi laboratori ancora esistenti anche se tra mille difficoltà. Il patrimonio diffuso di conoscenza al quale possiamo attingere, è un valore inestimabile per noi designer. Gran Turismo non nasce quindi dal nulla, è una sintesi di questa conoscenza artigianale diffusa, le mie esperienze e gusti unite alla ricerca dei materiali. Così facendo è difficile stabilire il confine tra mio e nostro progetto, ma credo che sia un valore aggiunto al mio lavoro”.

002

Ed ecco Davide G. Aquini. Se volete conoscerlo meglio o saperne di più dei suoi progetti – ad-g.it

005

Leave A Comment

Your email address will not be published.