Vivere la casa con stile

Piccole accortezze per gli ospiti

di Cristina Isacco, etiquette coach e presidente di Academy for ladies.

La prima regola dell’arte di ricevere gli ospiti in casa è quella di farli sentire a proprio agio e non metterli in imbarazzo in alcun modo. A tal proposito vediamo quali possono essere le delicatezze da riservare agli ospiti nelle varie circostanze in cui frequentano il nostro nido domestico. Se organizzate una cena, cercate di scegliere un menù semplice e per semplice non intendo spartano ma che le varie pietanze possano essere facilmente consumate dai commensali.

Meglio ad esempio la pasta corta che quella lunga perché non tutti sanno arrotolare gli spaghetti con la forchetta. Una gustosa macedonia al posto della frutta da sbucciare. Se avete ospiti fumatori, preparate un tavolino con un paio di sedie sul terrazzo.

In bagno predisponete delle lavette monouso sul lavandino ed un cestino dove riporre quelle usate perché più igieniche dell’unico asciugamano per tutti gli ospiti. Desiderate creare un’atmosfera accogliente ? Scegliete della musica di sottofondo ma a volume appena percepibile per non disturbare la conversazione.

Il vostro abbigliamento sia curato ma non troppo vistoso per non far sentire i vostri ospiti inadeguati, al bando quindi il collier tempestato di pietre preziose più adatto ad una serata a teatro (solo se si tratta di una prima importante). La sobrietà sempre e comunque. Se inavvertitamente un ospite rompe un cimelio di famiglia cercate di mantenere la calma e non mortificatelo. Di sicuro si offrirà di ricompensarvi in qualche modo. Fate in modo che i vostri ospiti ricevano quelle attenzioni che vorreste siano rivolte a voi in casa loro.

Leave A Comment

Your email address will not be published.