Vivere la casa con stile

La pasta secondo Villeroy & Boch

Quanti modi esistono per mangiare un piatto di pasta? Il solito oppure, come suggerisce Villeroy&Boch con i piatti della nuova collezione Pasta Passion. Eleganti ma anche pratici, il piatto fondo della linea è infatti dotato, sulla falda (bordo), di un’insenatura per l’appoggio delle posate evitando così che scivolino all’interno, o peggio, sulla tovaglia. Inoltre il piatto presenta una rientranza, un invito, dove arrotolare gli spaghetti impedendo spargimenti di sugo in giro o sui vestiti.

E se siete a corto di fantasia, Villeroy&Boch vi propone queste ricette per cucinare la pasta, e noi vi suggeriamo le regole d’oro per la sua corretta cottura (articolo sotto).

Prezzo piatto per spaghetti € 34,90 set 2 pezzi.

001

Prezzo ciotola per pasta € 34,90.

002Prezzo piatto per pasta € 34,90 set 2 pezzi.

003

Le regole anti catastrofe

Acqua. Utilizzarla nella proporzione di un litro ogni 100g di pasta da cuocere. Se quindi “buttate” il classico mezzo chilo, serviranno non meno di 5lt di acqua, possibilmente poco calcarea. Questo permetterà una reidratazione ottimale. Pentola. Meglio se con le pareti alte perchè la pasta dovrà cuocere galleggiando bene senza limitazioni di spazio. Sale. Solo quello grosso nella proporzione di 7-8g per ogni litro di acqua. Va aggiunto soltanto quando l'acqua avrà raggiunto il punto di ebollizione. Pasta. Buttarla in pentola tutta in una volta e mescolarla immediatamente per non farla attaccare. La cottura va fatta a fuoco vivace e senza coperchio, mescolando frequentemente. Tipi di pasta. Alcuni formati, tipo tagliatelle, pappardelle o spaghetti tendono ad appiccicarsi. Per evitare questo sarà sufficiente un filo di olio extravergine di oliva nell'acqua di cottura. Tempo di cottura. Seguite sempre le indicazioni sulle confezioni e comunque assaggiate spesso prima di scolarla. Sugo. Se portate in tavola la classica zuppiera, mantenete in un recipiente a parte un po' di sugo per rifinire i piatti in tavola. Formaggio. Se la ricetta lo prevede, va grattugiato a tavola direttamente sui piatti in modo che la pasta abbia assorbito completamente il sugo.

Leave A Comment

Your email address will not be published.