Vivere la casa con stile

La padella si mette in mostra

Metti l’arte in padella o, se preferite, trasformate in arte la padella. Detto fatto. PADELLA!!! La Pentola tra progettazione e produzione, tra arte e design è il titolo della mostra che, dal 27 agosto al 6 settembre, si terrà in Triennale a Milano. Organizzata da TVS, l’azienda marchigiana leader nel settore pentole, si tratta di un percorso espositivo fatto sì di prodotti (padelle per l’appunto) ma anche di arte e design. E soprattutto vuole mostrare come un un oggetto di uso comune possa essere frutto di un processo produttivo e anche veicolo di storia e proposito per il futuro.

Curata da Aldo Colonetti, la mostra ha volutamente un approccio visivo, proprio perchè le parole non debbano aggiungere nulla di più a quanto i prodotti siano in grado di dire. Dalle prime pentole colorate della linea Pentolinda che conserva tracce di pennellate a mano, ai primi prodotti industriali che giocano con forme, colori e immaginari come Cook’n Roll, Bubble Pan e Home Sweet Home realizzata in collaborazione con Disney.

Un gioco di forme e luci, impugnature e materiali, portato avanti grazie alle collaborazioni con designer come Alberto Meda, Marc Sadler e Giugiaro Design. Al centro dello spazio Impluvium, la collezione Padelle d’Artista curata da Ludovico Pratesi, e realizzata con il contributo di artisti contemporanei tra cui Mimmo Paladino, Michelangelo Pistoletto, Ettore Spalletti, Massimo Bartolini, Marzia Migliora, Nico Vascellari, per citarne alcuni.

Parte del percorso sarà anche un momento interattivo. Grazie ad uno speciale tavolo, il pubblico sarà invitato a sedersi e a creare, con delle sagome, la propria opera. Pubblicandolo poi sulla pagina www.facebook.com/TvsPentole utilizzando l’hashtag #messageinapan potrà partecipare al concorso per aggiudicarsi una sorpresa nata dalla sua creatività.

 

PADELLA!!!

Palazzo della Triennale – Viale Emilio Alemagna 6, Milano

27 agosto – 6 settembre 2015

design

Leave A Comment

Your email address will not be published.