Vivere la casa con stile

Regole di buon vicinato

di Cristina Isacco, etiquette coach e presidente di Academy for ladies.

Che viviate in villa o in un palazzo, andare d’accordo con i vicini, spesso diventa un’impresa tutt’altro che facile. Pensiamo ai rumori molesti che per magia sembrano materializzarsi proprio nelle ore riservate alla classica pennichella pomeridiana. O vogliamo parlare della vicina un po’ invadente che vuole propinarci tutti i pettegolezzi del circondario ?

E che ne dite dei piccoli di casa che schiamazzano e urlano a tutte le ore ? Se annaffiate le piante sul vostro terrazzo, accertatevi che l’acqua non inondi il balcone dell’inquilino del piano di sotto. Quando incontrate un vicino, siate cortesi,un sorriso ed un saluto non si negano a nessuno. Se date una festa, fate in modo che i vostri ospiti trovino parcheggio nelle vicinanze così da non invadere l’area condominiale di macchine.

In caso di decesso di un vicino, andate a porgere le condoglianze alla famiglia. Incontrando nell’atrio la dirimpettaia con le buste della spesa, datele una mano. Insomma, cercate di essere gentili e civili anche se in alcuni casi sembra proprio di abitare nella giungla della maleducazione. Come sarebbe bello se ognuno di noi si comportasse come se “la mia libertà finisce lì dove inizia quella dell’altro”. Date per primi il buon esempio.

 

 

Leave A Comment

Your email address will not be published.