Vivere la casa con stile

Buone maniere, giù la maschera

Suona strano, soprattutto detto da me, ma chi eccede con le buone maniere, non si mostra educato ma rischia solo di apparire falso e affettato. Le buone maniere sono, prima di tutto, una forma di rispetto nei confronti di se stessi e delle persone che ci circondano, quindi non richiedono atteggiamenti eccessivi o forzati. Un esempio lampante è la signora che sorsegggia tutta compita una tazza di tè ma dimentica il migliolino alzato stile coda di volpino.

Ogni tanto mi capita di essere testimone diretta o indiretta di queste situazioni e provo sinceramente imbarazzo per la persona che le provoca. Le buone maniere sono un sorriso dispensato a chiunque si incontri, cedere il proprio posto in metropolitana o sull’autobus, ricordarsi di piccole attenzioni che all’amica o amico farebbero piacere, non gettare per terra alcun tipo di sporcizia, dalla carta alla sigaretta, ma nel cestino o ancora raccogliere gli escrementi del proprio cane.

Piccole cose, che però sappiamo faranno piacere agli altri, esattamente come ci piacerebbe riceverle. Una vera signora non sottolinea mai l’errore commesso da qualcun altro ma soprassiede indulgente, perchè sa che potrebbe succedere anche a lei.

Leave A Comment

Your email address will not be published.