Vivere la casa con stile

Niente caffè, siamo inglesi. Anzi, no.

Chi ha detto che il caffè sia solo un affare italiano? A quanto pare non siamo soli nell’universo della caffeina. Perfino gli inglesi, da sempre tè dipendenti, sembrano gradire questa bevanda calda. A tal punto che due di loro Andreas Bös e Jonathan Straussm sono riusciti a creare “The Perfect Coffee Cup”. Pretenzioso? Forse. Sta di fatto che dopo 18 mesi di studi e ricerche sono riusciti a produrre un piccolo capolavoro di alta ingegneria e dal design avveniristico, bello da vedere e funzionale.

Motivazione? “Eravamo stanchi di bere la nostra bevanda preferita in tazze non solo orribili da vedere ma che sottraevano gusto al caffè” spiegano “e così abbiamo deciso di creare la linea di tazzine da caffè Deviehl”. Detto fatto.

Assemblata con 25 componenti diversi, per il rivestimento esterno della tazzina si sono avvalsi addirittura della nano-tecnologia al fine di mantenere il più a lungo possibile la temperatura ottimale del caffè. L’interno è invece di fine porcellana, per gustare appieno anche le miscele più elaborate. Le tazzine hanno una forma conica e sono prive del classico manico dove impugnarle con pollice e indice, il piattino è sostituito dalla base curva dove vengono collocate.

tazzina caffè

Mundo Nova 3k
Tazza con finitura a specchio color argento. Rivestimento in fibra di carbonio nera con finitura lucida. Telaio in Deviehlium, color argento e carbonio. € 420

Deviehl

Pacamara Cocobolo
Tazza con finitura a specchio color argento. Rivestimento in legno di palissandro, tornito a mano e laccato lucido. Telaio in Deviehlium, color argento ed essenza di palissandro. € 728

Deviehl

Caturra Rouge
Tazza rivestita in pelle di bufalo color fucsia, lavorato a mano e con trattamento idrorepellente. Telaio Deviehlium con finiture color argento. € 523

 

Ed ecco gli artefici di queste piccole opere di ingegneria e design

Deviehl

2 Discussioni in
“Niente caffè, siamo inglesi. Anzi, no.”

Leave A Comment

Your email address will not be published.